Riconosciute ufficialmente come dispositivi non dopanti sono utilizzati da molti
sportivi professionisti.
In ambito sportivo l’Eudinamica ottimi risultati sia in
fase riabilitativa sia per quanto concerne l’aumento di
prestazioni.
A quest' ultimo proposito è stato presentato un lavoro di studio comparativo su 3
gruppi di atleti sottoposti ai seguenti test:
-valutazione soglia aerobica con yoyo test
-valutazione della frequenza cardiaca di soglia
-valutazione forza esplosiva: SJ pedana di bosco
-valutazione forza reattiva: CMJ pedana di bosco
I risultati sono stati i seguenti:
Dopo un mese di trattamento
Il gruppo trattato con i dispositivi lifewave con metodo eudinamico aveva
prestazioni 8 volte superiori rispetto al gruppo non trattato e 3 volte superiori
rispetto a quello trattato con dispositivi lifewave senza posizionamento eudinamico(
ma solo seguendo la brochure della ditta).
Dopo il secondo mese ovvero ad un mese dalla fine dei trattamenti con i
dispositivi lifewave
Il gruppo trattato con i dispositivi lifewave con metodo eudinamico ha mantenuto
anche senza trattamento un incremento di 3.5 volte maggiore agli altri 2 gruppi che
si sono uniformati. Come a dimostrare che dopo i 21 giorni di trattamento il corpo
ha recepito un nuovo stato di flusso elettromagnetico e di salute cellulare che ha poi
mantenuto autonomamente, mentre il gruppo trattato solo con i dispositivi ha
trovato beneficio solo nel momento del trattamento .